La Fisarmonica

Nazzareno l’ho conosciuto tramite degli amici di Castelfidardo. Me lo hanno descritto come colui che sapeva tutto di Castelfidardo e delle fisarmoniche. Lo chiamai al telefono e non dovetti chiederlo due volte. Disponibilissimo ed affabile. Mi spiegò che per poter fotografare la realizzazione di una fisarmonica occorreva andare in più laboratori perché si tratta di un procedimento lungo e laborioso. Pensai che sarebbe stata dura visitare più artigiani impegnati nel proprio lavoro e, come di consueto, gelosi delle proprie maestranze. Beh…. mi sbagliai. Nazzareno era benvoluto ed accolto da tutti come un padre, un amico, una persona apprezzata da tutti. Non ebbi alcun tipo di problema, anzi, mi aprirono le porte e il mio accompagnatore si rivelo un cicerone eccezionale…

 

« 1 di 2 »