· · · · | Virtual Tour

Virtual Tour della valle dell’Orfento partendo da Caramanico Terme.



Il corso del fiume

Scorre per 16 km, per convenzione si considera come sorgente la cascata della Sfischia sulla sommità della Majella, monte Pesco Falcone, tra il territorio di Caramanico Terme e Sant’Eufemia a Maiella. Affluente di destra del fiume Orta.

Idrografia e ambiente

Il letto del fiume scorre all’interno di una valle montana, ora in canaloni dal greto ghiaioso, ora all’interno di stretti canyonscavati nella roccia; la portata risente, come tutti i piccoli corsi d’acqua, dell’apporto delle precipitazioni nevose e quindi dell’andamento climatico. Durante l’inverno numerosi affluenti ghiacciano completamente, dando origine a cascate di ghiaccio molto apprezzate dagli alpinisti. Il tipico ambiente fluviale appenninico è compreso all’interno della riserva naturale “Valle dell’Orfento” e del successivo Parco Nazionale della Majella. Numerose le specie faunistiche protette o coinvolte in operazioni di reinserimento: la salamandrina dagli occhiali, l’ululone dal ventre giallo, la trota fario, la lontra.

Fonte wikipedia

Sentiero delle Scalelle

Classica e molto frequentata escursione nella bassa Valle dell´Orfento lungo un suggestivo tratto di fiume con una rigogliosa vegetazione ripariale. Qui lo sguardo si perde tra le bellissime scenografie disegnate dal corso d´acqua che ad ogni svolta regala una nuova prospettiva sulla Valle; una riserva naturale che vanta un ricco patrimonio di biodiversità tanto da essere indicata dalla rivista “Nature”, la più importante tra le pubblicazioni scientifiche della comunità internazionale, come un luogo straordinario per la varietà di specie animali e vegetali presenti.
Il percorso, attrezzato con una serie di ponticelli e staccionate, consente di esplorare la profonda gola incisa dal fiume nel corso di milioni di anni grazie alla forte corrente. Una visita in questo verde Eden è d´obbligo…………[continua]
 
Fonte Majambiente

No Comments

Leave a comment